Alien Incident – PC

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Incidenti alieni

Sviluppato da Housemarque, ancora oggi operativa sotto l’ala Sony, Alien Incident è una bellissima avventura punta e clicca, capace di regalare alcuni momenti davvero eccezionali e di innovare il genere con alcune trovate sceniche che, ancora oggi lasciano a bocca aperta.

La prima cosa che ci nota è una grafica di altissimo livello, una cura del particolare senza pari che rende Alien Incident una di quelle avventure di seconda generazione che non possono mancare nella collezione di un amante del genere.

Non manca una carrellata di personaggi strampalati, dialoghi ironici e canonici puzzle che ci guideranno alla ricerca dello zio scomparso mentre apriva un wormhole che ha attirato una terribile razza aliena.

Alien Incident è un gioco affascinante, ricco di atmosfera che vi farà venir voglia di stare ancora un po’ ad osservare quelle incredibili realtà realizzate dagli sviluppatori, un mondo vivo e pulsante che non mancherà di sorprendervi.

 

Il motivo per cui amiamo le vecchie avventure grafiche

Alien Incident, nonostante non spicchi tra i giochi più noti del genere, ci ricorda all’istante perché amiamo questo genere.

A metà tra Mighty Max e Maniac Mansion, ci troveremo alle prese con un mondo pulsante, dialoghi divertentissimi e scenette che ci resteranno nel cuore.

Come accade con Discworld, Full Throttle, gli immancabili Monkey Island e tutti i grandi nomi del genere, Alien Incident è un mondo da esplorare, da vivere e rivivere che vi resterà nel cuore accompagnandovi all’interno di una folle avventure sci-fi in stile anni 90.

Sembra davvero di giocare a Navigator e di rivivere le emozioni dei grandi film sci-fi e fantasy degli anni 90.

Consigliato a tutti coloro che amano i mondi ben costruiti e chi è alla ricerca di un’avventura grafica meno nota, ma non per questo meno eccezionale.

Davvero una grande sorpresa, da recuperare e valorizzare!