Bionic Commando – NES

  • Presentazione
  • Grafica
  • Sonoro
  • Giocabilità
  • Longevità

Bionic Commando era già apparso (e scomparso) in sala giochi ma fu la versione NES a lanciare personaggi e ambientazione nell’olimpo degli action game. Recuperando solo le meccaniche del braccio bionico dalla versione coin-op, Capcom ci costruì attorno un gioco di azione con elementi tratti da più generi, perfino strategici e avventure.

bionic-commando-nes2Lo scenario era quello tipico degli action game ma il suo sviluppo molto originale per il 1988: nei panni del classico super soldato dovevamo infiltrarci oltre le linee nemiche per salvare Super Joe, l’eroe del primo Commando da sala giochi. Per farlo andavano completati diversi compiti, primo fra tutti l’accesso ai terminali e l’intercettazione delle comunicazioni nemiche.

Solo attraverso i dialoghi, allora solo in inglese naturalmente, si poteva venire a capo della mappa di gioco e dei livelli da completare, altrimenti un vero e proprio enigma. Bionic Commando, infatti, permetteva di scegliere liberamente la prossima missione, ma per avanzare erano necessari oggetti specifici ottenuti “comunicando” con gli altri personaggi.

Oltre alla componente strategica e adventure, c’era la parte spiccatamente dedicata all’azione. Inquadrato lateralmente, il nostro personaggio poteva spostarsi a mezz’aria solo aggrappandosi agli oggetti con il suo braccio bionico. Togliendo il salto, Capcom aveva costretto i giocatori a imparare l’uso di questo gadget, che spesso diventava molto frustrante (quando si mancava un appiglio per finire verso morte certa).

bionic-commando-nes1Rispetto ai concorrenti del periodo, Bionic Commando aveva una forte componente cinematografica sottoforma di intermezzi e immagini pre-partita. Per l’epoca, quando gran parte dei giochi iniziava con un semplice “press start” era quasi una novità assoluta. L’attenzione data alla storia era un costante negli stessi dialoghi via radio e con gli altri personaggi: la voglia di proseguire, insomma, non mancava mai.

La versione NES di Bionic Commando superò ampiamente il successo dell’originale da sala giochi ed è tuttora considerata uno dei migliori titoli mai pubblicati su questa console. Al di là delle ovvie limitazioni nella grafica, come profondità sa ancora dare lezioni ai giochi moderni viste le caratteristiche riprese da molti generi diversi.

Acquista su Ebay

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: