Commodore Amiga 1200: un computer dalle grandi prestazioni, ma con poco successo…

Il Commodore 1200, prodotto dalla COMMODORE INTERNATIONAL, successivamente Amiga
1200 o Amiga A 1200, prodotto da Amiga Technologies, è un home computer che si basa sulla
piattaforma Amiga. È l’evoluzione dell’Amiga 600, lanciato sul mercato il 21 ottobre 1992, con un
prezzo di 399 sterline in Inghilterra e di 599 dollari, in America. È stato in commercio fino al 1996.

Proposto come un home computer, era in competizione con i Personal computer IBM compatibili e con
le Console a 16 bit.

Commodore Amiga 1200: la storia

La COMMODORE INTERNATIONAL, a partire dal 21 ottobre 1992, commercializzò l’Amiga 1200
che ebbe un grande successo di vendite, ma che non era compatibile con le console del periodo. Così, decise di lanciare l’Amiga CD, nel mese di giugno 1993, che invece era compatibile con il
1200.

Inizialmente sembrava che l’Amiga 1200 dovesse avere un buon successo nel futuro, ma la COMMODORE
INTERNATIONAL ebbe dei problemi finanziari: prima il fallimento del CDTV e dell’Amiga CD 32,
poi la chiusura del colosso fondato da Jack Tramiel e la fine di Amiga 1200.

Nel 1995 la Escom compra la proprietà intellettuale della piattaforma Amiga, ma non il marchio
Commodore e con l’Amiga Technologies, rilancia l’Amiga 1200 sul mercato.
L’Escom propose un modello quasi identico all’originale, con poche differenze al Firmware e al floppy
disk drive, prodotto per PC e adatto alle esigenze Amiga.

Il drive si dimostrò adatto per quasi tutte le applicazioni, tranne che per alcuni giochi che usavano speciali tecniche di caricamento delle tracce, come misura antipirateria.
Il prezzo del computer era superiore rispetto a quello di due anni prima, scoraggiando i possibili
acquirenti. L’insuccesso di vendite ed i problemi finanziari della Escom, non ridussero però la
commercializzazione di Amiga 1200, che avvenne fino al 1996.

Caratteristiche

L’ Amiga 1200, come i suoi predecessori Amiga 500, Amiga 500 plus e Amiga 600, ha un case
monoblocco con tastiera e floppy disk drive integrati e l’alimentatore esterno. Permette l’installazione
interna di un hard disk da 2,5 pollici. Il processore centrale è un Motorola 68 EC020 a 14 MHz; mentre
il chipset è l’ Aga, molto più potente dei precedenti OCS e ECS ed è installato anche sul sistema
professionale Amiga 4000.

Aveva a disposizione solo 2MB di chip RAM, che limitava le prestazioni. Si poteva espandere la memoria aggiungendo sino a 8MB di Fast RAM e grazie allo slot di espansione era possibile installare una scheda dotata di CPU, FPU e Slot per RAM di tipo SIMM.

Non aveva l’hard disk, ma era predisposto
all’installazione con l’interfaccia IDE e al vano interno da 2,5 pollici.
Il sistema operativo nella prima versione Commodore era l’Amiga OS 3.0, che usava il Kickstart 3.0;
il sistema operativo occupava 5 dischetti, quindi bisognava dotarsi di hard disk per un utilizzo con applicativi da
ufficio.

L’uscita video poteva essere TV o VGA. Il chipset Aga supportava fino a 256 colori su schermo, o 262144 in modalità HAM-8.
L’audio in stereo a 8 bit fino a 28 KHz aveva qualità molto buona. Concepito come un computer da gioco,
espanso, diventava un sistema professionale completo, non diverso dall’Amiga 4000, sia per capacità
grafiche, che per potenza.

L’attuale Amiga 1200

Anche se Amiga 1200 risulta ormai un sistema operativo datato, molte persone continuano ad usarlo e sostenerlo. Piccoli produttori indipendenti creano nuovi hardware e l’ultima versione del sistema
operativo Amiga, la Relase 4.0 del 2004, è un prodotto completo e molto piacevole da usare. L’unica
necessità è quella di usare schede accelleratrici PowerPC.
Alcuni utenti che hanno bisogno di spazio per le varie periferiche, decidono anche di towerizzare i propri
sistemi desktop, dotandoli di dispositivi moderni come i lettori CD, DVD, Zip Drive, porte USB ecc.

Caratteristiche tecniche

  • CPU Motorola 68EC020 a 14 MHz
  • FPU non presente
  • MMU non presente
  • ROM 512 KiB
  • RAM di serie 2 MiB
  • UI di input gestite di serie tastiera alfanumerica e
    mouse a due tasti
  • UI di output gestite di serie display video
  • Drive incorporati 1 FDD da 3,5″ DS/DD
  • Drive bay generici 1 da 2,5″ per HDD
  • Drive bay custom 1 da 3,5″ per FDD
  • Periferiche di serie mouse a due tasti
  • SO di serie AmigaOS 3.0 o 3.1
Acquista su Ebay

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: