Cosa sappiamo di Final Fantasy VII Remake

Il capolavoro dei capolavori

Quando si parla di Final Fantasy VII qua siamo sempre vicini alle lacrime.

A quanto pare, nel caso di Final Fantasy VII Remake iniziano ad arrivare news positive.

Il gioco, previsto a episodi sembrerebbe diviso in due parti.

Non ci troveremo quindi di fronte a un prodotto low budget diviso in vari episodi ma a due titoli autoconclusivi che dividono l’enorme vicenda in due metà.

Resta da capire in che modo i salvataggi saranno connessi e se i due giochi saranno due prodotti a sé stanti o comunque connessi.

Erediteremo il party del primo espisodio e i progressi? In teoria sì, altrimenti il titolo avrebbe davvero subito delle modifiche enormi.

Il leak arriva da un utente Reddit ed è stato prontamente eliminato da Square, cosa che fa pensare a un vero insider.

Secondo l’utente Final Fantasy VII Remake, vedrà quindi due episodi venduti a 59,99 dollari l’uno.

Due giochi completi, in poche parole, che scongiurano l’idea di una frammentazione eccessiva e che fanno pensare alla possibilità di un contesto open world simile al gioco originale.

 

Final Fantasy XII Demo

L’altra notizia che ci fa iniziare a sbavare è legata alla possibile Demo.

Secondo il leak nel momento in cui scriviamo una demo PS4 giocabile di Final Fantasy VII Remake è stata realizzata.

La Demo sarà giocabile nel corso dell’E3 2019 e potrebbe essere lanciata proprio nel corso dell’E3 anche su PlayStation Network, forse solo per gli abbonati a PlayStation Plus.

La Demo mostrerebbe il gioco e le sue meccaniche, dimostrando inoltre un buono stato de lavori per un prodotto che si è fatto davvero aspettare.

Non ci resta quindi che attendere l’E3 dove sarà Square stessa a dare nuovi dettagli sul titolo e a mostrare una build del gioco.

Speriamo che l’attesa valga la pena, nel frattempo non possiamo che tornare al grande classico che ha segnato per sempre la storia dei videogiochi.