Grand Theft Auto 2 – Playstation

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Violenza stradale

Uscito nel 1999, GTA 2 era ancora lontano anni luce dalla maturità intrapresa a partire dal terzo episodio.

Ancora una volta ci troviamo alle prese con un titolo generico, un simil-postal che spinge sul mondo aperto e sulla possibilità di compiere crimini e violenze varie all’interno di un universo per i tempi impensabili.

Eccoci quindi a rispondere a telefonate, allearci con le gang e scatenare il caos nella città di gioco.

GTA2 viveva più della sua provocazione che del gaming vero e proprio.

Nonostante la qualità e una certa cura del particolare, il titolo finiva all’epoca per stancare rapidamente, in particolar modo per l’assenza di una componente narrativa solida, divenuta poi elemento portante delle produzioni Rockstar.

Se guardiamo indietro nel panorama della software house possiamo dire che ci siano stati passi da gigante.

Oltre al divertimento delle prime ore questo GTA 2 non ha molto da offrire.

 

Un passo in avanti prima della svolta

GTA 2 vive del successo del suo predecessore e lo innova in modo minimo.

Grand Theft Auto 2 è un gioco interessante ma assolutamente inferiore al terzo capitolo, per non parlare di S. Andreas.

Bella la grafica 2d, interessante il gameplay ma siamo ancora troppo concentrati sulla novità e, in generale sulla parodia e la provocazione per offrire agli utenti un titolo davvero valido.

Il muro del tempo abbatte quindi una produzione di sicuro nel cuore di molti, noi compresi, ma incapace alla resa dei conti di regalare un’esperienza completa e memorabile.

La maggior parte dei giocatori ricorderà il titolo per le violenze gratuite in giro per la città, i carri armati e le esplosioni.

Una maggiore cura della storia, avrebbe invece dato vita a un classico dell’era Playstation.

Non un gioco da buttare ma sconsigliamo di riprenderlo in mano al giorno d’oggi.

Ci sono titoli più interessanti appartenenti alla stessa saga che vi lasceranno davvero ricordi di qualità.