Kid Dracula – Gameboy

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Kid Dracula: un vampiro in erba

Prodotto da Konami e uscito nel 1993, Kid Dracula è niente di meno che uno spin-off scanzonato della serie Castlevania.

Le meccaniche di gioco ci sono tutte, quello che ci troviamo di fronte è una versione soft e pacioccosa del classico titolo horror che ha segnato la storia dei videogiochi.

In questo caso siamo alle prese con un giovane vampiro che ha perso tutti i suoi incantesimi. Graie all’aiuto di Morte, la triste mietitrice, riconquisteremo tutti i poteri e il castello che ci appartiene. Il gioco offre un mondo horror in salsa leggera, uno stile visivo che si rifà al mondo dei bambini e al superdeformed, mantenendo comunque uno stile rigoroso e splendido da vedere, specialmente per la piattaforma portatile di Nintendo.

Mostri e poteri

Le meccaniche di gioco ricalcano quelle di Castlevania offrendo però in questo caso brevi schermate che compongono la mappa totale da superare una per una fino al raggiungimento del boss di fine livello. Non mancano cuori e power ups nascosti qua e là, mostri di ogni genere e boss di fine livello davvero ostici e divertenti.

A volte il titolo soffre di una certa goffaggine nei movimenti e nella lettura degli input, il problema però non è così forte da inficiare un giudizio finale, nonostante il nostro vampiretto a volte ci faccia imprecare non poco, in particolare nelle fasi più platform e nelle varie cadute che ne deriveranno.

Uno stile irresistibile

Kid Dracula vince grazie a uno stile davvero irresistibile, alla riproposizione comica e fanciullesca dei classici dell’orrore (non mancheranno personaggi in maschera da hockey, alieni dalla testa allungata e creature dalle fattezze di Frankenstein) e ad un gameplay divertente e davvero ricco, grazie all’idea dei poteri da recuperare.

A metà strada tra Mega Man e Castlevania, il piccolo vampiro vi regalerà delle sane ore di divertimento.

Acquista su Ebay

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: