Kirby Super Star – Super Nintendo

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

8 giochi in uno

Uscito in Europa nel 1997, Kirby Super Star ci propone una scorpacciate di avventure della strana creatura muta-forma Nintendo.

Il titolo infatti non si limita a offrire una semplice avventura, ce ne offre invece ben 8, una diversa dall’altra, sia nella struttura che nel gameplay.

Eccoci quindi alle prese con una specie di classico Kirby leggermente semplificato, per poi lanciarci in una incredibile battaglia contro un gigantesco uccello meccanico, con tanto di aree segrete e mini boss, c’è poi una folle corsa, l’assalto a una nave da battaglia e tanti altri giochi e mini giochi che regalano un’esperienza assolutamente appagante.

Il gioco gode di tutta la cura dei titoli Nintendo e ci offre meccaniche solide e impeccabili assieme a un sistema di gameplay, in questo caso davvero straordinario, grazie anche alle capacità incredibili del nostro protagonista, al quale il cappello magico di Super Mario Odissey è sicuramente debitore.

 

Svolazzare e trasformarsi

Kirby Super Star è un gioco divertente, un titolo che difficilmente annoia e che, anche dovesse capitare, ci permette di passare praticamente a un gioco diverso ogni volta che lo desideriamo. L’unica pecca che possiamo trovare sta proprio in questa sua molteplice natura che, in certi casi, finisce per sacrificare in longevità i vari episodi, lasciandoci quindi ancora con la voglia, specialmente nella prima avventura che si termina in pochissimo tempo e che avremmo voluto approfondire di più.

Kirby Super Star è comunque un titolo eccezionale, divertente e innovativo, capace di appassionare giocatori di ogni epoca e di farci rispolverare il nostro vecchio Super Nintendo per goderci una grande avventura degna dei classici della grande N.

Un titolo da giocare, dotato di grande carisma e di una grafica strepitosa, un prodotto del passato che si lascia giocare anche oggi senza nessun intoppo dando una grande lezione di Game Design agli sviluppatori di oggi.