Le migliori console per retrogamers – Nintendo Switch

Una console dal forte senso retrò

Il Natale si avvicina e alcuni di noi potrebbero decidersi a fare il fatidico acquisto di una nuova console, una macchina che gli permetta però di rimanere in contatto con il mondo del retrogaming.

Non possiamo che parlare allora di Nintendo Switch, l’ibrida Nintendo che, nel bene e nel male, sembra davvero ancorata al mondo del retrogaming tanto da offrire una valanga di titoli dallo stile classico, ispirati ai classici Nintendo e alle glorie del passato. Basti pensare a un’esclusiva del calibro di Octopath Traveler, eccellento jrpg classico che si fonde con alcuni elementi della modernità. Senza contare Golf Story, Celeste, Hollow Knight e tutti gli altri indie che hanno letteralmente invaso la console ibrida Nintendo.

L’elemento della portabilità poi permette a Switch di guadagnare valore, dandoci la possibilità di godere i nostri giochi in 2d sullo splendido schermo di Switch dove e quando vogliamo. Non mancano all’appello vari compagni del nostro viaggio ludico, Zelda, Super Mario, i Pokémon, così come la saga di Smash Bros e, si spera molto presto anche Samus di Metroid.

Esclusive molto valide ma in numero limitato

Se vogliamo trovare dei lati negativi possiamo parlare del numero di giochi tripla A non proprio esaltante. C’è però da dire che ogni singolo prodotto Nintendo offre centinaia e centinaia di ore di gioco. Da Splatoon 2 a Breath of The Wild, passando per Super Mario Odissey o l’interessante Arms, quelli che Nintendo di propone sono giochi con un livello di pulizia mai visto, praticamente impeccabili e in grado di regalare una infinità di ore davanti alle loro meccaniche semplici e divertenti.

La mancanza di esclusive si ammortizza poi con i molti indie, alcuni interessanti porting e una serie di giochi annunciati che si spera arrivino presto.

Al tutto, per gli amanti del retrò, si va ad aggiungere il servizio online che trasforma la nostra Switch in un Nintendo, dandoci la possibilità di giocare a una selezione di titoli del lontano passato della grande N.

Abbonandoci al servizio annuale che ci permette di accedere ai titoli multiplayer, si attiverà infatti Nintendo Switch Online, un parco di titoli Nes giocabili subito sulla console. Tra questi spiccano giochi come Zelda, Metroid, Yoshi, Gradius, Dr. Mario, Mario Bros e tanti altri prodotti che vengono aggiornati mensilmente.

La speranza è per il prossimo anno di vedere l’avvento di Snes in forma virtual console.

Sempre in ambito retrò troviamo alcuni eccellenti remake porting tra i quali Flashback, Toki, Wonderboy, Bad Dudes Vs Dragon Ninja, e altri prodotti del passato che rendono la console ibrida Nintendo il paradiso del retrogamer.

Non mancano nemmeno perle del passato recente come lo splendido L.A. Noir.

Nel complesso Nintendo Switch è un ottimo acquisto, forse non ideale se la volete come console principale (almeno che non siate appassionati di Pokémon o di Smash Bros, Splatoon 2 ecc., cosa che cambia le carte in tavola).

Tra Fortnite, Skyrim, Warframe, Doom, Wolfestein e tanti altri giochi, vale davvero la pena prendere Switch nel 2018 2019.

Giocare su Switch è bellissimo, veloce e rilassante più che su qualsiasi altra console che abbiamo provato. Niente è paragonabile a una partita sdraiati sul letto, o a una toccata  e fuga sul divano con il semplice sistema di sospensione che ci corre in aiuto in ogni momento.

Consigliamo quindi l’acquisto agli amanti Nintendo e a chiunque sia alla ricerca di una console parallela per giocare alcune delle splendide esclusive già uscite e in dirittura di arrivo.

Acquista su Amazon

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: