Sega annuncia Mega Drive Mini

Sega si unisce alla carica del retrogaming con Mega Drive Mini

A quanto pare anche Sega ha deciso di non rimanere indietro a Nintendo, e dopo Nes e Super Nintendo ecco che un’altra delle consolle del glorioso passato tornano in una edizione ridotta, con giochi precaricati e supporto per i moderni televisori. Con Sega Mega Drive Mini, la gloriosa azienda sembra aver deciso di prendere la strada del retrogaming riproponendo titoli storici in un formato che ne permetta la più facile fruizione sia per i nostalgici, che per i nuovi videogiocatori che, come si legge un grande classico, vogliono scoprire le origini della loro passione e i grandi capolavori del passato.

In realtà Sega aveva già dato licenza per la creazione di Sega Genesis Flashback; quello che sta facendo adesso è però qualcosa di più, diciamo che Sega torna a prendere le redini della situazione creando un prodotto dedicato al trentennale della mitica consolle casalinga.

 

Cosa aspettarsi da Sega Mega Drive Mini?

Le notizie sono abbastanza limitate, quello che possiamo prevedere però è quasi certamente l’inclusione della Sega Genesi Collection, proposta in modo gratuito su smartphone e tablet Ios e Android. Senza alcun dubbio sul comparto tecnico, quello che si spera è che la scelta dei giochi e il loro numero sia notevole.

Dubbi invece sulla possibilità di aggiungere rom di nostra iniziativa e su eventuale retrocompatibilità che, date le dimensioni della consolle sembra abbastanza improbabile.

Non ci resta che attendere, la consolle per il momento è prevista per i Giappone ma uscirà sicuramente anche oltre oceano.

Per il momento però possiamo già goderci il Sega Genesis Flashback, consolle retrò in grado di toglie qualche soddisfazione e di appagare chi è in cerca di un prodotto che replichi la vecchia consolle con tanto di ingresso dedicato alle cartucce originali!

Vedremo se Sega stessa saprà fare di meglio con la sua gloriosa ammiraglia di un tempo.