Space Crusade – Amiga

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Warhammer 40000 su Amiga

Space Crusade esce nel 1992 e ci porta nel brutale mondo di Warhammer 40.000. Il risultato è davvero straordinario, ci troviamo così alle prese con una vera e propria trasposizione del gioco da tavolo, che acquista però tutte quelle peculiarità uniche del mondo videoludico. Eccoci quindi alla guida dei nostri space marines impegnati in una crociata contro le legioni oscure. Il titolo è un rpg a turni con combattimenti complessi e calcolati. Si rivivono qua le sensazioni di X Com con l’originalità di Warhammer e tutta l’arroganza e la pesantezza delle truppe su campo.

Un titolo intramontabile

Lo stile visivo è minimale nella mappa di gioco, ma guadagna un action screen notevole che ci mostra le azioni di gioco cambiando inquadratura da volo d’aquila e isometrica e mostrandoci i nostri soldati, così come i loro avversari in tutta la loro potenza e bellezza, grazie a una cura del particolare e a una riproduzione fedele del design di gioco. Le ambientazioni sono ben strutturate e spesso ci troveremo vittima di imboscate o semplicemente manderemo i nostri soldati in avanscoperta senza sapere cosa ci aspetta dietro l’angolo. Abbiamo poi a disposizione varie armi, così come flashbang e granate, il tutto per dar vita a un sistema di combattimento che ci farà rivivere le mitiche battaglie con le miniature in forma digitale.

Crociate spaziali

Space Crusade è un titolo di qualità che farò impazzire tutti gli amanti dei combattimenti a turni, di X Com e di tutto ciò che ruota intorno al mondo degli strategici calcolati. Il sistema a turni permette di studiare strategie e valutare vari elementi, lasciando poi il tutto al tiro dei dadi, sensazioni uniche difficili da vivere negli strategici in tempo reale e, in generale, nei sempre più rari titoli di questo genere.

Poco da dire, una perla da giocare e da godere, un titolo attuale e valido anche oggi, forse ancora più godibile.