Kwik Snax – Commodore 64

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Frutta e altri ammenicoli

Kwik Snax è un puzzle game che ci vede alle prese con il recupero di frutta e altri elementi all’interno dei labirinti in pieno stile Pacman con tanto di avversari pronti a farci la pelle e creaturine che invece ci seguiranno nella nostra esplorazione.

Il titolo, oggi non è particolarmente esaltante e, contando l’uscita nel 1990 non lo era nemmeno al tempo. Riuscì comunque a guadagnarsi una buona dose di sostenitori e continua a essere ricordato come uno dei principali giochi del passato.

Ci troviamo quindi di fronte a un titolo classico, che purtroppo oggi non riesce a mantenere la qualità del passato, proprio per le sue meccaniche antiquate e per l’assenza di un vero mordente capace di convincere il giocatore moderno.

Un titolo del passato

Kwik Snax nonostante la nostalgia e, ovviamente, il fattore gusto personale, è il perfetto esempio di titolo incapace di sopravvivere alla sua epoca, non è molto il divertimento che proviamo a uccidere a martellate gli avversari gettare bombe e altro, e poco ci spinge ad andare avanti data anche la scelta stilistica, particolare, ma non indimenticabile.

Ecco quindi che di fronte a un classico ci troviamo a dare un giudizio negativo.

Fattore nostalgia

Tutto quello che è stato detto non ha valore per chi ha amato il gioco ai tempi della sua uscita, rivivere schemi e meccaniche sarà infatti una gioia per il retrogamer in cerca di perle del passato. Purtroppo però un giudizio obiettivo videoludico non può premiare più di tanto un gioco che sì rimanda a Bomberman e a Pacman, introducendo meccaniche interessanti per l’epoca, ma che alla fine ignoreremmo all’istante se non si chiamasse Kwik Snax.

Un prodotto quindi da provare per completezza e per nostalgia, sconsigliato a chi è in cerca di giochi del passato, la cui qualità sia capace di andare oltre il tempo e di regalare emozioni oggi e domani.