Prisoners of War – Nintendo Nes

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

L’altro Snake

Prisoners of War esce nel lontanissimo 1989 e ci mette alla guida di un soldato, Iron Snake (vi ricorda qualcuno?) , impegnato in una brutale fuga da un campo di prigionia in Vietnam. Il gioco si ispira ai primi 2 Rambo senza però detenerne alcuna licenza.

Il titolo si presenta come un picchiaduro a scorrimento, antiquato quanto solido, privo di particolari combo o elementi innovativi (il gioco stesso, data la sua età è una innovazione) rispetto ai prodotti più noti, ma ben congeniato e capace di regalare combattimenti appaganti, equilibrati e mai scorretti.

Il gioco prevede due tipi di attacco, calcio e pugno, uniti poi all’utilizzo di armi e power ups che creano una meccanica interessante nata e finita con il gioco in questione.

 

Botte militari

Prisoners of War vanta un comparto grafico notevole per il 1989, ancora assolutamente godibile e ben definito. Tutto in questo gioco è estremamente solido, ben fatto, dai dettagli dei pixel precisi e minimal alle meccaniche che, assieme ai comandi danno costantemente la sensazione del controllo totale del nostro protagonista.

Ci troviamo così di fronte a un gioco imperdibile per tutti gli amanti del genere, un titolo che dimostra quanto il picchiaduro a scorrimento già fosse ben affermato nel 1989, presentando di fatto un prodotto che poco ha da invidiare ai giochi successivi.

Certo mancano alcune meccaniche che ritroveremo negli anni successivi, una interazione maggior con l’ambiente e così via. Gli ingredienti per divertire, specialmente in modalità a due giocatori, sono già tutti qui. Nota di merito ovviamente va anche all’ambientazione che dipinge un action movie notevole dai forti toni realistici.

Che dire, un gioco che vale assolutamente la pena di essere scoperto e riscoperto, sia da chi conosce a menadito tutti i classici del genere che da chi è semplicemente in cerca di un prodotto valido del passato che non lo costringa a scendere a compromessi con meccaniche e grafica ancora troppo rozze.

 

 

Acquista su Amazon

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: