Scalebound, potrebbe davvero tornare?

Promessa della generazione Xbox One, Scalebound è stata una delle più grandi delusioni per gli utenti della console Microsoft.

Il titolo, sembrava poter diventare quella killer app che manca alla console di Redmond, progetto abbandonato per problemi nella produzione ormai da tempo.

Il gioco torna spesso all’interno di voci di corridoio e di un possibile rilancio del progetto, magari per la nuova generazione.

A togliere le speranze ci pensa Phil Spencer, che commenta: “non ci stiamo lavorando”.

“Non mi trovo all’interno di Platinum oggi, ma sono alquanto sicuro che non ci stiano lavorando, è qualcosa che ci siamo lasciati tutti alle spalle”.

Secondo Spencer, il gioco è un progetto ormai abbandonato.

Strano però buttar via una nuova idea con un grande potenziale e, paradossalmente una base di fan pronti a sostenere il rilancio del titolo che aveva spinto in molto ad acquistare la console Microsoft, un po’ come accaduto con Deep Down, progetto scomparso che doveva portare una sorta di Dark Souls Free to Play su PS4.

Secondo Spencer, l’abbandono del progetto, è stato molto difficile.

“Non è stato un momento proprio positivo per me nel mio ruolo, il fatto di dover cancellare un gioco di cui abbiamo parlato per anni. Ma devo dirlo, per tutte le persone che in qualche modo pensano ancora che ci sia qualcosa in lavorazione, devo dire che non c’è”.

Il titolo, si sarebbe basato su una buona idea, il rapporto tra un guerriero e un drago che avremmo potuto utilizzare in gioco.

Un progetto ambizioso e quel gioco con i draghi che poteva fare la gioia degli amanti di queste creature.

Le prime immagini del titolo mostravano inoltre un design originale, dal grande potenziale.

A quanto pare però, Scalebound si è fermato a un’idea e, una volta messo il progetto in pratica, il risultato è stato deludente, tanto da abbandonarlo.

Magari, da questo progetto emergerà qualcosa di nuovo, speriamo che in qualche modo l’idea di fondo venga infatti recuperata.


ULTIMI VIDEO

Error type: "Forbidden". Error message: "Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 483833927367 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=483833927367 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id UCP4dmt9c8cQLMQUIDZ3Dn4A belongs to a channelid. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.

Iscriviti alla newsletter!