Sex Olympics – Amiga

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Ebbene sì

Non ne sentivamo la mancanza ma Brad Stallion è tornato lo stesso, è così che nel 1991, lo stallone interstellare con l’astronave a forma di fallo torna a deliziarci con un’avventura grafica punta a clicca mal realizzata ma carica di avvenenti signorine, scene di nudo e sesso testuale.

Questa volta il prode Brad viene inviato a rappresentare la Terra nelle olimpiadi del sesso, dovrà quindi sconfiggere i suoi rivali e viaggiare per pianeti come Dildoria per portare avanti la bandiera terrestre, in tutti i sensi.

Sex Olympics è ovviamente un titolo mediocre che fa della pornografia e della comicità il suo cavallo di battaglia,un titolo che, anche ai tempi, ottenne successo più per le polemiche e la curiosità che per i contenuti.

Quando non c’era internet

In un’era senza rete, con l’erotismo relegato alle ore notturne dei canali regionali e alle riviste in edicola, Sex Olympics andava a “toccare” una fascia di popolazione più o meno adolescente che si ritrovava tra le mani lo scabroso dischetto contenente pixellose donnine nude, testi espliciti e non solo. Ecco come Brad Stallion si è guadagnato la sua fama ed ecco perché ancora oggi viene ricordato, con ignomia ma comunque ricordato.

 

Un precursore degli Hentai

Le avventure di Brad Stallion precorrono di fatto l’era delle visual novel Hentai, titoli abbastanza discutibili dove l’obiettivo non è sicuramente proporre un buon videogioco, anche se, la scelta di utilizzare il videogame come media, deve necessariamente avre una qualche ragione. Non era più semplice fare un fumetto o una rivista erotica? A quanto pare no! Gli sviluppatori, a tempo decisero che avremmo dovuto giocare le avventure erotiche dello stallone spaziale e noi lo facciamo di nuovo, dopo quasi 30 anni.

Ecco quindi un titolo solo per i cultori del trash, un gioco brutto quanto peculiare e una pietra miliare delle stranezze del mondo videoludico del passato.

 

 

Acquista su Ebay

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: