System Shock 3 in cerca di un publisher

Lo pubblico io!

System Shock 3 seguito di uno dei titoli che più a caratterizzato la storia dei videogiochi tra il cyberpunk e l’horror è attualmente in sviluppo.

In discussione è però da chi sarà pubblicato.

Secondo le ultime news Warren Spector ha chiarito come la sua OtherSide non punti a una pubblicazione indipendente ma sia alla ricerca del supporto di una major, soprattutto per una IP che ha fatto davvero la storia dei videogiochi.

Starbreeze era stata incaricata di pubblicare System Shock 3.

Una serie di problemi finanziari ha però fatto abbandonare il progetto alla società, e adesso System Shock 3 è senza publisher, situazione che sembra non troppo piacevole per un prodotto in fase avanzata.

“La verità è che Otherside è una compagnia di sviluppatori che vogliono soltanto sviluppare giochi“, spiega Spector, chiarendo di non voler in alcun modo diventare publisher di se stesso ma di essere legato al sistema classico della distribuzione.

“Non abbiamo particolare intenzione di fare da publisher, Paul Neurath e io abbiamo lavorato con publisher in precedenza, Origin effettuava le pubblicazioni in maniera indipendente quando c’ero io e non vogliamo inserirci nel mercato della distribuzione di prodotti”.

 

Il futuro di System Shock 3

La speranza è che la questione non danneggi lo sviluppo di un titolo verso il quale abbiamo aspettative altissime.

System Shock è uno dei prodotti che più ha segnato la storia del videogioco, un titolo a livello di Half Life, che speriamo possa regalarci le stesse emozioni dei suoi precedenti capitoli.

Ecco ancora Warren Spector che parla:

“Sarebbe una grande distrazione, dovremmo assumere personale specializzato perché al momento non abbiamo dipendenti con conoscenze in tale ambito, io spero proprio che non si debba percorrere tale strada”, ribadendo in modo chiaro il desiderio di lasciare il lato publishing a qualcun altro.

Chi sa che Epic Games non prenda la palla al balzo e scelga di colmare questo gap che si è creato.

Nel frattempo il team continua a lavorare su System Shock 3.

Il titolo, previsto per PC, PS4 e Xbox One non ha ancora una data di uscita precisa, proprio a causa di questo problema.