The Outer Worlds, c’è una data di uscita per Nintendo Switch

Con The Outer Worlds, Obsidian ha conquistato il suo pubblico, donando quel Fallout che i giocatori attendevano ma non hanno mai ricevuto.

Da queste parti, il gioco è piaciuto, anche se non possiamo non notare una certa sensazione di già visto, dalle battute dei vari personaggi (spesso forzatamente ironiche), a numerose scene e azioni di gioco.

The Outer World è un titolo eccellente, ma potrebbe stancare chi ha vissuto i vari Fallout e si aspettava una variazione sul tema più consistente.

In ogni caso, il titolo di Obsidian è un trionfo, grazie anche alla presenza su Game Pass che ha permesso a milioni di giocatori di perdersi nei regni di Alcione.

The Outer Worlds, al momento disponibile su Xbox One, PS4 e Pc, uscirà anche su Nintendo Switch.

Il gioco potrebbe rivelarsi davvero un gran titolo sulla portatile di Nintendo.

Le scarse dimensioni delle sue aree open world e le meccaniche che fanno pensare a una versione ridotta di un New Vegas, si prestano invece benissimo per la portabilità di Switch.

Fino ad oggi non era stata rilasciata una data precisa, al di fuori di un ipotetico 2020; finalmente però Obsidian ha dichiarato che il titolo uscirà nel primo trimestre del nuovo anno.

Entro marzo quindi, gli utenti Switch potranno finalmente giocare a un’opera che ha conquistato il pubblico, riportando la compagnia ai suoi fasti.

La speranza è che la portabilità di Switch aiuti a chiudere un occhio su questi elementi minori che rendono il gioco un po’ troppo datato come meccaniche e mondo.

Nonostante le trovate geniali infatti, The Outer World offre ambienti poco vivi che fanno ricordare titoli del passato e primi tentativi di creare un mondo aperto.

Niente di drammatico ma comunque una pecca per un prodotto che avrebbe potuto davvero conquistarsi uno spazio importante in questo 2019 ricco di capolavori.