The Simpsons – Arcade

  • Presentazione
  • Grafica
  • Sonoro
  • Giocabilità
  • Longevità

I Simpson non hanno bisogno di presentazioni, ma nei videogame vantano una carriera meno gloriosa rispetto alla TV. In pratica, dalla nascita della serie animata a oggi si contano pochissimi titoli degni di essere giocati, per fortuna tra questi c’è il picchiaduro firmato Konami, The Simpsons.

the-simpsons-arcade1Dopo il successo clamoroso dei Turtles, la casa madre iniziò a riciclare lo stesso schema di gioco per altre serie famose derivate dalla TV statunitense. Nel 1991, cosa c’era di più famoso dei Simpson? Allora erano una novità assoluta e catturavano milioni di spettatori come, se non più, di oggi. Sommando il forte richiamo del cartone animato al multiplayer per quattro giocatori sullo stesso coin-op, avevamo una formula vincente.

The Simpsons imitava l’omonima serie televisiva in tutto e per tutto, a cominciare dalla sigla realizzata con un stile  vicino a quello del disegnatore Matt Groening. Con l’aggiunta di molteplici effetti sonori e registrazioni vocali prese dalla TV, si presentava come un cartone animato “giocabile”.

simpsons-arcade2Non importa che, di base, The Simpsons fosse un altro picchiaduro a scorrimento pensato per mangiare gettoni più di una cabina telefonica dei vecchi tempi. Difficile ben oltre la frustrazione, andava imparato a memoria e studiato nei minimi particolari perché concedesse qualche minuto in più di gameplay al giocatore di turno. Se in altri titoli questo era un elemento negativo, l’ottima realizzazione tecnica e la simpatia dei personaggi coprivano gran parte dei problemi.

Tanto più che i singoli livelli, e i personaggi che li popolavano, mettevano in scena “mini sketch” tipici della serie TV che non influivano sul gioco ma erano un chiaro omaggio dedicato ai fan. Inoltre, giocato in quattro creava sullo schermo quel tipo di caos generalizzato che solo le sale giochi potevano contenere, ed esaltare.

Vista la povertà degli adattamenti successivi, The Simpsons resta un ottimo esempio di come poteva (e può) essere sfruttata una licenza particolarmente ricca. Con un pizzico di ingegno, ma soprattutto restando fedeli all’opera originale.

Acquista su Ebay

Basandosi su questo articolo, i giocatori di InsertCoin si sono interessati ai seguenti prodotti: