Warcraft 3 – PC

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

L’inizio di una leggenda

Warcraft 3, uscito nel 2002, è un gioco capace di innovare per sempre il mondo videoludico, e resta, tristemente, l’ultimo grande titolo di strategia, in attesa di un sequel che non sappiamo nemmeno se mai si vedrà.

La formula rodata nei due titoli precedenti raggiunge qui il suo apice fornendo un gameplay unico, sfaccettato che ci metterà alla guida di varie razze attraverso le quali comporre i tasselli della trama di gioco. Entrano in campo poi le unità eroiche, capaci di trasformare in alcuni frangenti il gioco in una sorta di rpg e di dar vita a un livello di profondità mai visto.

Non parliamo poi della componente online, faro del gaming e ancora oggi giocata da moltissimi giocatori.

Warcraft 3 riesce a impressionare in ogni epoca grazie alla sua grafica curatissima, alle meccaniche di gioco profonde che si mostrano nel trascorrere della meravigliosa e difficilissima campagna. A far da padrone è la trama, particolare e accattivante che riuscirà ad appassionare i giocatori i ogni epoca e di ogni età.

 

Un titolo immortale

Warcraft 3, come praticamente ogni creazione Blizzard, è uno di quei titoli che continua ad essere amato anche dopo anni e anni dalla sua uscita. Un gioco in grado di segnare la vostra carriera videoludica, oltre che un titolo forte di una componente online davvero divertente e tecnica degna dell’immortale compagno Starcraft.

Di fronte a un prodotto di questo calibro non possiamo che consigliare di giocare a questo capolavoro a qualsiasi tipo di videogiocatore, anche a chi non ama particolarmente gli strategici in tempo reale. La profondità e l’innovazione del gameplay, saranno ingredienti in grado di avvicinare anche il videogiocatore PC più smaliziato e meno incline e ripercorrere i fasti del glorioso passato.

Uno dei più grandi strategici di sempre, ancora per molto, salvo miracoli da parte di Blizzard o sorprese indie.