Werewolfes of London – Commodore 64

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Lupi mannari a Londra

Uscito nel 1987, Werewolfes of London è un particolarissimo titolo Commodore 64.

Ci troviamo a vestire i panni di un lupo mannaro impegnato in una serie di attività quotidiane fino alla mezzanotte quando da umano inizia a trasformarsi in mostro.

Il gioco è davvero accattivante e prevede una serie di meccaniche uniche.

Werewolfes of London è una sorta di simulatore di lupo mannaro.

Eccoci quindi impegnati a eliminare dei bersagli quando siamo trasformati, sfuggire dalla polizia o nutrirci di civili e parenti per ripristinare l’energia.

Il gioco è tra i più strani degli anni 80 e, nel corso degli anni è diventato un vero e proprio cult.

 

Un titolo unico per gli amanti dei lupi mannari

Le meccaniche di giorno e notte sono interessanti.

Particolare è poi la reazione del mondo di gioco alle nostre azioni, incredibilmente avanzata.

Se uccidiamo troppi civili infatti la polizia crescerà e il gioco diventerà sempre più difficile.

Werewolfes of London è uno di quei titoli che ci piacerebbe davvero vedere in una veste moderna.

L’intuizione di gameplay e l’originalità delle meccaniche lo rendono una perla nascosta del mondo Commodore 64 che consigliamo a tutti i nostri lettori.

Se amate lune piene e ululati, allora Werewolfes if London fa assolutamente per voi.

Preparatevi a restare sorpresi da un gioco del lontano passato che già prevedeva meccaniche intelligenti che possiamo trovare in titoli come Vampyr.

Al tempo della sua uscita Werewolfes of London non ha ricevuto particolari encomi.

Al giorno d’oggi il titolo risulta invece molto più interessante e divertente da giocare grazie anche alla sua capacità di reggere il passare del tempo grazie a meccaniche originali e inedite.

Una scoperta nell’infinita produzione degli anni 80/90 che i più appassionati di voi potrebbero trovarsi ad adorare.

Sicuramente da tenere d’occhio.

Un titolo accattivante e unico nel suo genere.