Wrath: Aeon of Ruin, il nuovo gioco con l’engine di Quake

L’erede di Quake

Wrath: Aeon of Ruin è il nuovo gioco 3d Realms basato sull’engine di Quake.

Una notizia che farà andare fuori di testa molti di voi, e che ha già mandato in fibrillazione la redazione di Insertcon.it.

Il gioco era stato preannunciato nella giornata di ieri e oggi riceve trailer e specifiche.

Stiamo parlando di uno sparatutto in soggettiva alla vecchia maniera, che si basa sul primo capitolo di Quake come stile e struttura.

Wrath: Aeon of Ruin ci vedrà vestire i panni dell’Outlander, alle prese con i Guardians of the Old World particolari avversari che dovremo sconfiggere uno ad uno.

Un pretesto per scatenare morte e distruzione all’interno di un contesto horror e violento come i vecchi giochi del genere.

Non mancheranno richiami al passato così come interessanti novità, prima tra tutte la struttura interconnessa del mondo di gioco, che andrà ad unire la vecchia scuola con la creazione di mondi persistenti anziché livelli.

Il gioco conterrà anche modalità multiplayer, 3d Realms si è detta inoltre favoreavole alle mod su Pc.

Il titolo è previsto per il 2020 su PC, Playstation 4 e Xbox One. Il titolouscirà anche su Nintendo Switch.

 

Un tuffo nel passato

Wrath: Aeon of the Ruin sembra un gioco dal grande carisma, capace di giocare con la nostalgia e con lo stile grafico del passato, senza dimenticare di essere un prodotto di nuova generazione.

Non vediamo l’ora di scoprire quali meccaniche gli sviluppatori avranno scelto di adottare, in particolar modo viste le grandi possibilità che si aprono di fronte a una grafica poco esosa che permette alle macchine di elaborare tutto il resto in santa pace.

L’annuncio è a dir poco elettrizzante, il ritorno dell’fps alla vecchia maniera è una grandissima gioia per gli amanti del genere e per chi è cresciuto a pane e Quake.