Il gioco da tavolo di Metal Gear Solid

Il gioco da tavolo di Metal Gear Solid

Konami sfugge all’effetto Bethesda con uno strano annuncio.

La compagnia, ormai in rottura con Hideo Kojima, ideatore di Metal Gear Solid, non ha infatti annunciato un sequel o uno sfortunato spin off (destino subito da Metal Gear Survive, gioco nemmeno così malvagio ma finito nel dimenticatoio praticamente all’istante), bensì un gioco da tavolo che promette di farci rivivere l’esperienza stealth del titolo originale.

Il gioco da tavolo di Metal Gear Solid vedrà i vari giocatori utilizzare i personaggi dell’episodio: Solid Snake, Meryl Silverburgh, Dr. Hal “Otacon” Emmerich e Gray Fox.

Si parla inoltre di “un sistema di intelligenza artificiale dinamico e gameplay sandbox”, cosa davvero strana per un gioco da tavolo che fa pensare a qualcosa di ben più complesso, forse un gioco da tavolo collegato ad una app o a un sistema nativo interattivo.

Ritorno a Shadow Moses

L’idea di tornare a Shadow Moses tra birre, pizze e amici non è affatto male.

Un gioco da tavolo stealth è qualcosa di inedito e gli utenti si sono lanciati già nelle speculazioni più ardite.

C’è chi parla addirittura di un grd sulla falsa riga di Dungeon and Dragons dove ci troveremo a interpretare i vari personaggi in modo personale e creativo.

Konami ha spiegato come ogni protagonista possiederà la sue abilità peculiari e dei modi particolari di affrontare le situazioni.

il gioco da tavolo di metal gear solid

La notizia, dobbiamo ammetterlo non ci dispiace affatto.

Per vedere il gioco da tavolo di Metal Gear Solid dovremo aspettare il 2019, è quello l’anno di lancio senza altri dati specificati.

L’unico indizio, oltre alle parole della stessa Konami, è la scatola pubblicata dalla stessa compagnia, elemento che promette davvero bene e che colpisce duro la fanbse più accanita riportando una serie di ricordi e emozioni.

Staremo a vedere cosa verrà fuori, le aspettativa però sono davvero alte.