Mercs – Sega Mega Drive

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Mercs – Sega Mega Drive | Mercenari e presidenti

Uscito nel 1990, Mercs è un top down shooter piuttosto classico che ci vede vestire i panni di tre differenti soldati impegnati nella liberazione del presidente degli Stati Uniti.

Il titolo vanta uno stile grafico particolare, una direzione artistica muscolare e tipicamente anni 90.

Quello che Mercs ci offre è un’esperienza degna di un film d’azione, direttamente sulle nostre console casalinghe; il risultato finale è eccellente.

Nonostante la brevità dei soli 6 livelli, ci troviamo infatti di fronte a uno sparatutto caotico e divertente, capace di appassionare il giocatore e di far spendere qualche ora di spensieratezza.

Mercs ci porta in un mondo che fa pensare ai vari film di fantascienza dell’epoca, soldati nerboruti alle prese con battaglie che fondono l’immaginario bellico con quello di film come La Fortezza o Fuga da New York.

Grazie anche a una colonna sonora notevole, Mercs riesce a conquistare il giocatore con la sua semplicità che si prestava forse più per un arcade da sala che per un titolo console.

 

Mercs – Sega Mega Drive | Battaglie furiose in questo retrogame action

Mercs riesce comunque a svolgere bene il suo lavoro e, tra armi sopra le righe e sequenze serrate, regala ai giocatori del sano diverimento.

Gli avversari sono molto vari, così come i boss di fine livello.

Tra giganteschi carri armati e arei da combattimento, ci troveremo ad affrontare diverse entità belliche fino ad arrivare alla fatidica liberazione del presidente.

Mercs è un titolo secondario, assolutamente non indimenticabile.

Un gioco che può comunque divertire ancora oggi e che si va ad unire alla schiera degli shooter dell’epoca.

Se siete stufi dei soliti grandi nomi, Mercs potrebbe fare al caso vostro.

Per i retrogamers più recenti consigliamo invece di rivolgervi prima ai capisaldi del genere, arrivando a Merc dopo Contra e altri prodotti superiori.