Alan Wake – PC

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Alan Wake – PC: Svegliati Alan

Uscito nel 2010 Alan Wake è un vero e proprio titolo cult ancora oggi giocato e rigiocato da moltissimi utenti e collegato in modo indissolubile all’ultima opera di Remedy: Control.

Quando si parla di Remedy, stiamo parlando delle menti geniali capaci di creare una saga come quella di Max Payne.

Con Alan Wake, la compagnia riesce a dar vita a un survival horror estremamente kinghiano, capace di raccontare una vicenda incredibile che rimane nella mente e nel cuore del giocatore.

Alan Wake ci vede vestire i panni di uno scrittore che si ritrova in una cittadina, simile per certi versi a Twin Peaks, alle prese con un nuovo libro e una serie di incubi troppo reali per essere soltanto prodotto della sua immaginazione.

Eccoci quindi impegnati in un action adventure dalle caratteristiche uniche, capace di raccontare una storia incredibile e di mettere in scena personaggi indimenticabili.

La grafica è di altissima qualità e regge molto bene anche oggi, a distanza di quasi 10 anni.

 

Alan Wake – PC: l’incubo di Bright Falls

L’avventura di Birght Falls è una delle più amate del genere horror.

Un gioco leggendario quello di Alan Wake per fortuna disponibile sia su PC che in retrocompatibilità su Xbox One.

Come ogni prodotto Remedy, oltre alla grande qualità della produzione, Alan Wake vanta una serie di sottotrame, misteri e stranezze che perseguiteranno il giocatore per il resto della sua carriera videoludica.

Dopo i chiari richiami al titolo trovati in Control, la speranza è di vedere, prima o poi, il tanto richiesto Alan Wake 2.

Un titolo che consigliamo a tutti i videogiocatori alla ricerca di un prodotto di altissimo livello, una storia horror da brividi e un’avventura strana capace di lasciare il segno.

Le emozioni che vi darà Alan, sono davvero uniche e difficilmente reperibili nei moderni survival horror che sembrano aver puntato su diversi aspetti del genere, piuttosto che su atmosfera e trama.