Gekido Advance: Game Boy Advance

  • PRESENTAZIONE
  • GRAFICA
  • SONORO
  • GIOCABILITA'
  • LONGEVITA'

Risse con zombie e demoni giapponesi

Sviluppato dalla italiana NAPS, Gekido Advance è un picchiaduro a scorrimento estremamente ispirato che ci vede protagonisti di una serie di battaglie che coinvolgono mostri e non morti in pieno stile anime.

Eccoci quindi a menare le mani all’interno di una serie di scenari eccellenti, accompagnati da animazioni di qualità e da una colonna sonora strepitosa.

Gekido è un titolo appassionante e divertente in grado di regalare le emozioni dei classici picchiaduro a scorrimento, senza trascurare però la relativa modernità della sua epoca.

Il gioco è stato riproposto di recente che su console di nuova generazione, Nintendo Switch e su PC, tramite Steam, elemento che denota il livello a l’amore del pubblico verso la saga.

 

Un picchiaduro a scorrimento di qualità

A fare da padrone in Gekido Advance è il carisma del suo protagonista così come il design degli avversari, realizzati in modo eccellente e animati molto bene.

Il gioco ricorda un cartone animato in movimento e raggiunge il suo apice in alcune sequenze dove musiche malinconiche accompagnano serrati combattimenti.

Gekido Advance era, per è ancora un gran gioco.

Il nostro consiglio è quello di recuperarlo nella sua versione originale o in uno dei tanti porting retrò che ha subito.

Un picchiaduro a scorrimento che vanta un’anima ben delineata, uno stile visivo unico e meccaniche divertenti al punto giusto per reggere il passare degli anni.

Come al solito, caratteristica negativa del genere, è la longevità.

Non aspettatevi quindi un titolo capace di accompagnarvi a lungo.

L’avventura di Gekido vale comunque la pena e non possiamo che passare a pieni voti un gioco in grado di conquistare il pubblico di diverse generazioni.

Su advance poi, Gekido era un vero spettacolo, un prodotto capace di mostrare a pieno la potenza di quella straordinaria console portatile che è stato il Game Boy Advance.