Master of Darkness – Master System

  • Presentazione
  • Grafica
  • Sonoro
  • Giocabilità
  • Longevità

Master – of Darnkess – Sega Master System | Casltev…

Uscito nel 1992, Master of Darness è un vero e proprio clone di Castlevania.

Stiamo parlando del gioco che vedeva il dottor Social, a caccia di Dracula all’interno di quella che riproduceva in modo quasi esatto la saga Konami.

Appartenente alla categoria “cloni di serie famose”, Master of Darkness è una copia abbastanza spudorata Castlevania, dato che la serie Konami era ancora un’esclusiva delle console Nintendo.

Nonostante l’operazione non troppo corretta, il risultato finale è piuttosto valido, tanto da dare agli utenti Sega quel Castlevania ancora esclusiva Nintendo.

master-of-darkness-master-system1L’ambientazione è la Londra dell’800, ai tempi di Jack lo Squartatore.

Ed è proprio il nostro Dottor Social, un investigatore dell’occulto abile anche nell’azione, a dare la caccia con l’obiettivo di eliminare il signore dell’oscurità in persona (Dracula).

Per farlo, deve però attraversare una quindicina di livelli armato del suo completo elegante giacca/cravatta e soprattutto delle armi raccolte lungo la strada.

Master of Darkness – Sega Master System | Un clone ben fatto

Tolto il design del protagonista e qualche nemico lievemente originale, da qui in poi Master of Darkness (noto come Vampire negli Stati Uniti) risulta pressoché identico a Castlevania compreso lo stile della colonna sonora.

Troviamo così i livelli inquadrati lateralmente e ripieni di scale o precipizi, i bonus nascosti nelle pareti…tutto a ricordare con forza la serie Konami.

A proposito di arsenale: Il Dr.Social può usare anche una interessante rivoltella, piacevole aggiunta personale.

master-of-darkness-master-system2Malgrado le tante scopiazzature e imitazioni, Master of Darkness ottenne una discreta accoglienza grazie alla realizzazione più che discreta. Il dettaglio grafico, l’audio e la giocabilità erano molto ben curati rispetto alla media delle uscite per Master System e nel campo dei “platform horror” non c’era quasi concorrenza. Ciò lo rese molto apprezzato tra chi non poteva giocare Castlevania e invidiava da sempre la serie originale.

Inutile dire che, con l’arrivo dei giochi Konami sulle console Sega, il Dottor Social e i suoi amici sparirono dalla circolazione.

Il compito di Master of Darkness, naturalmente fallito, doveva essere far concorrenza a Castlevania cercando di rubarne la scena.

Fortunatamente Sega si rese conto della missione impossibile e poco più tardi riuscì a portare lo stesso Castlevania sui suoi formati.

ULTIMI VIDEO

Error type: "Forbidden". Error message: "Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 483833927367 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=483833927367 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id UCP4dmt9c8cQLMQUIDZ3Dn4A belongs to a channelid. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.

Iscriviti alla newsletter!